Pavimento autoadesivo in multistrato

Il pavimento in vinile esiste anche in una versione autoadesiva; la posa in opera è facile e veloce ed è la soluzione più economica per cambiare il rivestimento.

 

Tra i diversi tipi di pavimento, esistono anche quelli vinilici, il cui componente principale è il PVC, e possono presentare diverse modalità di uso e caratteristiche tecniche.

Futur grey-tech light di Iperceramica
Il PVC è il policloruro di vinile, un polimero che si ottiene artificialmente dalla distillazione del petrolio e del cloruro di sodio.

Tra i vari campi d’impiego c’è proprio quello della realizzazione di pavimenti, perchè il materiale consente di ottenere finiture anche a imitazione di materiali come marmo, piastrelle e parquet.
Pavimento Vinilico Multistrato Autoadesivo

Il pavimento vinilico multistrato esiste anche in alcune versioni specifiche per il fai da te in quadrotte o lame stratificate autoadesive di semplice e veloce posa in opera.

Come accennato, tra i vantaggi di questo materiale c’è il fatto che presenta una vasta gamma di colori, completata dalla possibilità di poter imitare anche molti materiali naturali, come il legno e la pietra, capacità oggi incrementata dagli sviluppi della grafica computerizzata che consente una perfetta simulazione sia estetica che talvolta tattile del materiale di riferimento.

Senso classico lord in pvc di Iperceramica
Il pavimento vinilico multistrato si presenta silenzioso al calpestio e antiscivolo.
Ciò consente di attutire i colpi ed è il motivo principale per cui viene ampiamente usato in ambienti che necessitano di particolare sicurezza, come nel caso di asili nido, ospedali e case di cura.

L’evoluzione del suo design congiuntamente alla facilità di posa in opera che può essere effettuata anche in fai da te, senza ricorrere a ditte specializzate, con la conseguente invasività di una ristrutturazione anche parziale dello spazio abitativo, hanno reso il pavimento vinilico un prodotto adatto anche ad ambiti residenziali.
Pavimento Vinilico stratificato autoadesivo

Nel panorama dei pavimenti vinilici multistrato si possono trovare lame e quadrotte viniliche stratificate autoadesive che presentano i seguenti vantaggi:

-hanno colorazioni estremamente realistiche;
-sono di semplice e veloce installazione;
-creano un pavimento caldo, silenzioso e confortevole al calpestio;
-sono antiscivolo.

Nautic ceruse blanc in pvc di Iperceramica
Le lame autoadesive sono concepite proprio per una posa facile direttamente su un pavimento liscio, uniforme, duro e pulito, grazie a un fondo adesivo che garantisce un ottimo incollaggio al sottofondo.
Sono inoltre dotate di una vernice protettiva per resistere ai graffi e alle macchie di tutti i giorni e possono essere installate in tutti gli ambienti, anche quelli soggetti a maggior contatto con l’acqua, come i bagni.
Installazione pavimento vinilico stratificato autoadesivo

Senza colla nè utensili le lame e le quadrotte autoadesive si posano accostate seguendo le indicazioni del produttore.
Il pavimento, silenzioso al calpestio, non necessita di materassini o altri isolanti.

Prima di effettuare l’installazione del vinilico è importante sceglierne uno di buona qualità, come quelli garantiti da Iperceramica, l’azienda italiana specializzata nella vendita di rivestimenti e pavimenti sia in materiali tradizionali che nei nuovi ritrovati della tecnologia applicati al settore home fashion, come i pavimenti in vinilico autoadesivo.

Rustic pecan in pvc di Iperceramica
Per una posa di qualità, il supporto deve essere pulito, piano, duro, liscio e secco, quindi è necessario aspirare e pulire bene il pavimento preventivamente. Nel caso di un pavimento irregolare bisogna livellarlo e applicare un fissativo di presa.

La posa sul pavimento riscaldato (a pannelli) è possibile per temperature fino a 28°C/30°C. Per questo è sufficiente fermare il riscaldamento 48 ore prima e aspettare di nuovo 48 ore dopo la posa.

Immediatamente dopo la posa, potete rimettere i vostri mobili e compiacervi della nuova ambientazione da voi creata.
Manutenzione del pavimento vinilico stratificato autoadesivo

Grazie a un trattamento superficiale applicato per facilitarne la manutenzione, i pavimenti vinilici si puliscono semplicemente con acqua tiepida, a cui va aggiunto un detergente neutro.
Molto resistenti, lame e quadrotte si adattano a tutte le zone della casa, comprese le zone umide, perché il pavimento vinilico multistrato è impermeabile.

Ontario pecan in pcv di Iperceramica
L’importante è non utilizzare in alcun modo solventi, acetone e trielina.
I puntali delle sedie (se molto piccoli) e i mobili in gomma potrebbero macchiare i pavimenti in vinile. Anche in questo caso, la soluzione è semplice: basta sostituirli con dei dischetti in plastica.

About the author

ristrutturazione casa a Roma

View all posts

Lascia un commento