Pavimenti in ceramica made in Italy: qualità e originalità

La materia ceramica ha una lunga tradizione artigianale italiana che valorizza le produzioni locali e rilancia un’economia basata su prodotti 100% Made in Italy

La qualità della ceramica Made in Italy

L’industria della ceramica italiana fin dagli anni ’70 racchiude valori di tradizione, qualità, design, innovazione e sostenibilità ambientale riconosciuti in tutto il mondo.
Ora questi valori, grazie al marchio Ceramics of Italy, accompagnano le aziende associate a Confindustria Ceramica appartenenti al comparto delle piastrelle, della ceramica sanitaria e delle stoviglie sui mercati globali.

All’inizio del 2009 è stato introdotto il nuovo disciplinare d’uso del marchio al fine di tutelare tutte le produzioni di ceramiche italiane, prodotte esclusivamente nelle fabbriche localizzate sul territorio italiano. Il Regolamento definisce con precisione la vera natura delle ceramiche che possono beneficiare del marchio, nel caso delle piastrelle si tratta di lastre prodotte con argille o altre materie prime inorganiche, destinate prevalentemente al rivestimento di pavimenti e pareti.

 

L’immagine istituzionale dell’industria ceramica italiana contribuisce a diffondere la conoscenza delle sue aziende sui mercati esteri e a promuoverle in fiere, campagne pubblicitarie, iniziative commerciali e culturali.

Con il marchio Ceramics of Italy vengono contrassegnati quei materiali caratterizzati da un elevato design, in grado di qualificare gli spazi dell’abitare, frutto di moderne tecnologie che producono nel massimo rispetto dell’ambiente, secondo i più elevati standard prestazionali.

Ceramica contemporanea

I linguaggi contemporanei espressi nella vita quotidiana e nei progetti di design si presentano sempre più fluidi nei valori estetici, economici e sociali. L’evoluzione della materia ceramica è l’espressione eclettica derivante dalla sintesi di incroci, composizioni e fusioni con altre materie come cemento, tessuto, marmo, vernice legno, interpretandole e plasmandole per renderle adattabili ad ogni esigenza del costruire e dell’abitare contemporanei.

Utilizzate come rivestimento di pareti e pavimenti le piastrelle in ceramica di moderna tecnologia danno forma e volume alle superfici, con geometrie morbide e irregolari che si accostano creando splendidi effetti di luce.

Ceramica italiana: Sant’Agostino Flexible Architecture
Gli ambienti diventano spazi emozionali che accarezzano i sensi in maniera unica.
Alle straordinarie proprietà estetiche si aggiunge la perfezione esecutiva dell’innovativo sistema Digital Technology messo a punto dall’Azienda italiana Ceramica Sant’agostino, in grado di offrire al materiale ceramico nuove potenzialità espressive.

Nella linea Abita, discreta e moderna, il design è curato e ha un alto livello qualitativo, fuori dall’ordinario, capace di trasformare la stanza da bagno in un luogo intimo da vivere in tranquillità e armonia.

 

Ceramica italiana a stampa digitale

L’Azienda Ceramica Sant’Agostino è stata tra le prime a integrare nei propri processi produttivi la rivoluzionaria tecnologia della stampa digitale. Illimitate sono le possibilità di riproduzione grafica ad alta fedeltà e del tutto nuovi sono gli orizzonti aperti nella progettazione e realizzazione di superfici ceramiche.

Uno stesso soggetto può essere realizzato con un numero infinito di varianti grafiche, superando definitivamente il concetto di ripetitività, tipico delle tradizionali tecniche produttive.
Anche il colore diventa senza limiti in quanto la tecnologia digitale è in grado di riprodurre qualsiasi sfumatura, ombra o tonalità, con una gestione del colore altamente sofisticata, similmente alla stampa fotografica.

Ceramica Sant’Agostino Arte digitale
Questa tecnologia permette di decorare interamente da bordo a bordo le piastrelle, garantendo una definizione perfetta anche in caso di superfici con rilievi pronunciati.
Pavimenti e rivestimenti presentano così risultati estetici di estrema bellezza.
Il materiale ceramico acquisisce un nuovo altissimo valore grazie alla possibilità di creare immagini e rappresentazioni grafiche praticamente illimitate, riproducendo quindi i diversi materiali dalla pietra naturale al legno ai tessuti, alle grafiche di fantasia.

In sintonia con l’impegno ecologico viene ridotto l’impatto ambientale utilizzando inchiostri al 100% senza generare residui e scarti da smaltire; vengono inoltre eliminati diversi materiali di consumo come i retini serigrafici.

 

Pavimenti e rivestimenti in gres porcellanato

Tutta la forza materica della pietra rivive nella nuova collezione ARDESIE in gres porcellanato dell’Azienda italiana Ceramica Rondine ispirandosi all’ardesia naturale resa più prestigiosa e accogliente.

Frutto del sapiente mix di tradizione, innovazione e tecnicismo, la nuova collezione è disponibile in vari formati rettificati, con sei soluzioni cromatiche, adatti a differenti destinazioni d’uso, spaziando dallo stile tradizionale al moderno, donando agli ambienti raffinatezza e profondità.

Finiture antiscivolo ad elevate prestazioni sono previste per soluzioni da esterno, disponibile anche in versione lappata. Una varietà di soluzioni in grado di rispondere alle esigenze dettate da spazi complessi, in perfetta continuità cromatica e materica fra interni ed esterni.

Ceramica Rondine H20 per esterni
L’accostamento di superfici diverse offrono un effetto sorprendente, come se la creatività trovasse un perfetto equilibrio con la praticità.

H20 (20 mm gres in evoluzione) è l’innovativo sistema di pavimentazione autoportante per esterni progettato da Ceramica Rondine. Adatto a infinite applicazioni, dall’abitazione agli spazi pubblici, offre i più alti standard funzionali e il gusto del made in Italy.

Facile e versatile da installare, anche senza manodopera specializzata, può essere posato a secco su ghiaia o erba, incollato su massetti, sopraelevato su sostegni rigidi in materiale plastico riciclato e riciclabile. Le caratteristiche del materiale e il forte spessore lo rendono estremamente robusto e inalterabile.

 

Facciate ventilate in ceramica italiana

Il sistema di facciata ventilata è la tecnologia di rivestimento esterno degli edifici più efficace per risolvere le problematiche della protezione dall’umidità e dagli agenti atmosferici e dell’isolamento termico e acustico.

Fino ad alcuni anni fa il formato standard per le lastre in gres delle pareti ventilate era il 60×60 cm, una misura unica che limitava la creatività dei progettisti, in quanto, ogni volta che si aveva la necessità di impiegare moduli differenti si doveva ricorrere ad antieconomici tagli del materiale ceramico.

Grazie all’utilizzo di tecnologie di produzione tra le più avanzate del settore, oggi Marazzi è in grado di proporre al progettista una notevole varietà di formati, dal 30×60 cm al 30×120 cm fino ai grandi formati come il 60×120 cm, permettendo di realizzare tessiture variate e soluzioni architettoniche sofisticate, con grande flessibilità progettuale.

Ceramica Marazzi rivestimento facciata ventilata
Il gres porcellanato e il gres cristallizzato ad alta tecnologia Marazzi, dai forti contenuti estetici, sono in grado di dare una spiccata personalità a ogni facciata ventilata.
È infatti possibile realizzare, sfruttando in pieno la modularità del sistema di ancoraggio, combinazioni di formati e di colori che altre soluzioni architettoniche di facciata non consentono, componendo ad esempio marchi, disegni e motivi decorativi.

Il gres Marazzi riesce a combinare efficacemente prestazioni tecniche elevate e costanti nel tempo, come: resistenza alla flessione e alla compressione, resistenza agli agenti atmosferici e chimici, ingelività, resistenza al fuoco e leggerezza.
Tutto ciò mantenendo spessori e dimensioni compatibili con tutti i sistemi di ancoraggio Marazzi.

Inoltre, il gres consente di dare una forte connotazione estetica, grazie all’eccezionale varietà di colori, formati, finiture superficiali tra cui la superficie naturale, smaltata e levigata, permettendo anche un’elevata possibilità di abbinamento tra linee diverse.

Per applicazioni speciali è sempre possibile ricorrere al taglio su misura.

About the author

ristrutturazione casa a Roma

View all posts