La carta da parati tecnica che isola acusticamente

La carta da parati fonoassorbente è applicabile a soffitto e a parete. Con pochi millimetri riesce a garantire un perfetto isolamento acustico della nostra casa.

 

Quando si ristruttura un ambiente è molto difficile scegliere il tipo di rivestimento da applicare alle pareti.

rivestimenti interniI più tradizionalisti optano per le pitture termiche oppure per le vernici a base di acqua, scatenando la propria fantasia nella scelta di colori e decorazioni.

I soggetti un po’ più audaci sperimentano invece le mille trame della carta da parati, che con le sue molteplici fantasie rende ogni ambiente originale.
Sicuramente oltre all’aspetto estetico, nella scelta del rivestimento gioca un ruolo fondamentale il livello di comfort che si vuole raggiungere in un ambiente.

Questo lo si può ottenere solamente scegliendo prodotti con determinate caratteristiche termoisolanti e fonoassorbenti, la cui funzione è proprio quella di rendere uno spazio quanto più confortevole è possibile.

Le vernici termoisolanti riescono con la loro composizione a ottenere buoni livelli di benessere termico, tenendo sotto controllo anche l’umidità nell’ambiente rivestito, migliorando di conseguenza la qualità dell’aria.

comfort acusticoIn una stanza però, il comfort acustico è altrettanto importante. Un locale isolato acusticamente garantisce una riduzione dei rumori provenienti dall’esterno e un contenimento di quelli prodotti all’interno per limitare il disturbo agli ambienti adiacenti.

Quando non è possibile intervenire nella composizione muraria interponendo pannelli isolanti all’interno o all’esterno della parete, è possibile applicare delle carte da parati fonoassorbenti che, con le loro conformazioni, garantiscono ottime prestazioni in termini di isolamento acustico.
Le carte da parati fonoassorbenti
Applicare una carta da parati fonoassorbente in una stanza, comporta una serie di vantaggi che non riguardano solo l’aspetto acustico dell’ambiente.

Questo particolare tipo di rivestimento comporta principalmente una riduzione del riverbero e un assorbimento dell’effetto eco; al contempo la superficie risulta anche ignifuga, sottile e quindi piuttosto leggera, facile da pulire, resistente nel tempo e resistente alla luce.

Quest’ultima caratteristica consente di mantenere inalterato, nel corso degli anni, il colore scelto per la carta da parati.

L’azienda Glamora presenta Glamacoustic, una carta da parati fonoassorbente personalizzabile.

carta da parati fonoassorbente di Glamora

Questo rivestimento murale è l’ideale per proteggere gli ambienti dai rumori esterni.
I suoi utilizzi sono molteplici; la carta da parati fonoassorbente può essere adoperata indistintamente in ambienti pubblici, come ristoranti, auditorium, sale d’attesa, uffici, cliniche o aule scolastiche e in edifici di uso residenziale.

carta da parati fonoassorbente di Tecnofloor®
Inoltre, può essere applicata sia a parete che a soffitto, questo appunto per aumentare l’isolamento dai rumori da calpestio, provenienti dal piano superiore.

Anche l’azienda Tecnofloor® propone una sua linea di rivestimenti murali acustici, la ENVIRONMENTS®.
Questo prodotto non ha esclusivamente uno scopo di tipo estetico-decorativo; infatti, oltre che ad abbellire l’ambiente, lo rende anche più confortevole, igienico e sicuro.

Le molteplici trame e i disegni ideati da questa azienda sono particolari e sono capaci di creare effetti ottici unici, rendendo l’ambiente confortevole e originale allo stesso tempo.

Le caratteristiche principali di questa carta fonoassorbente sono :
– assorbimento acustico
– trattamento batteriostatico permanente (Sanitazed®)
– trattamento antisporco, idro-oleorepellente, permanente (Teflon®)
– marchio CE, classe fuoco B-s2,d0.
– design innovativo.

carta da parati fonoassorbente di Tecnofloor®
La collezione è suddivisa in due articoli: FIBERWOVEN® e WALLDESIGN®.

Il primo modello è disponibile in sessanta colori che si possono combinare a seconda dei gusti e delle esigenze, con superfici sempre differenti.
Con FIBERWOVEN® la parete si potrà presentare liscia oppure con una decorazione in cui la trama ha una texture a rilievo, ad esempio a nido d’ape o leggermente bugnata e così via.

Il secondo modello, WALLDESIGN®, contrariamente a quello precedente prevede sempre una superficie liscia ed è disponibile in quarantacinque disegni stampati.
Carta fonoassorbente verniciabile

L’azienda Architects Paper propone la linea STONEPLEX P, ovvero una carta da parati fonoassorbente e verniciabile.

La sua produzione si fonda sul principio, indicato con l’acronimo FFF – form follows function (la forma deriva dalla funzione).

carta da parati fonoassorberte e verniciabile, STONEPLEX P di Architects PaperLa carta da parati tecnica fonoassorbente prodotta da questa azienda, oltre ad avere un design molto particolare e la funzione di isolante acustico, ha una nota in più: è verniciabile!

Questa caratteristica permette alle pareti di essere progettate con colori ed effetti sempre differenti, in funzione delle diverse esigenze del committente.

In questo modo si creano disegni sempre originali che aiutano a personalizzare gli spazi da rivestire.

L’obiettivo di questa particolare carta da parati fonoassorbente è quello di fondere design, qualità e tecnica, soprattutto in quei contesti in cui diventa difficile risolvere il problema dell’isolamento acustico per mancanza di spazio.

About the author

ristrutturazione casa a Roma

View all posts

Lascia un commento