Costi ristrutturazione

Costi ristrutturazione

 

Conviene più acquistare una casa nuova o da ristrutturare? Vediamo come conoscere preventivamente i costi di ristrutturazione per poter valutare quale scelta fare

Acquistare casa nuova o da ristrutturare?

Quando si è in procinto di acquistare una casa sono tante le valutazioni da fare, una delle quali è se orientarsi verso l’acquisto di un immobile nuovo o usato.
E’ chiaro che, nel primo caso i costi saranno decisamente superiori rispetto al secondo, mentre nel caso di acquisto dell’usato bisognerà mettere in preventivo ulteriori spese di ristrutturazione.

Costi ristrutturazioneAlcune spese di ristrutturazione possono rispondere all’esigenza di modificare l’aspetto estetico della casa, che può non incontrare i propri gusti personali in quanto a finiture o di migliorare il confort ambientale della casa, con interventi di isolamento che permettano di conseguire un maggiore risparmio energetico.
Altre spese invece si rendono necessarie quando si tratta di rendere conformi alla normativa vigente gli impianti esistenti.
E non dimentichiamo anche gli aspetti strutturali sui quali si può intervenire per rendere gli immobili più sicuri di fronte ad eventi sismici che, come ci dimostrano i recenti avvenimenti dell’Emilia, non sono trascurabili in nessun luogo.

Insomma il probabile acquirente di un immobile deve valutare se per lui è più conveniente acquistare un immobile nuovo, ad un costo maggiore, o un immobile già usato, ad un costo inferiore, ma sommando gli eventuali costi di ristrutturazione.

E’ utile quindi conoscere, zona per zona, quali sono i costi per interventi di ristrutturazione, per sapere se l’intervento alla fine sarà davvero conveniente.
Naturalmente il costo finale potrà essere superiore a quello di un immobile di nuova costruzione, ma bisognerà valutare la convenienza di avere una casa realizzata secondo i propri gusti ed esigenze. Senza dimenticare, poi, la possibilità di poter detrarre dalle imposte buona parte delle spese sostenute.

Acquistare casa in Italia

L’Osservatorio del portale immobiliare Casa.it ha svolto una serie di studi in varie regioni italiane per conoscere l’andamento del mercato immobiliare lungo la Penisola e, quindi, i prezzi medi delle compravendite di immobili, nuovi o usati.

Visto che tale andamento è, ovviamente, differente da Regione a Regione e dal Nord al Sud, prenderemo a riferimento tre regioni rappresentative rispettivamente del mercato al Nord, al Centro e al Sud Italia.

Acquistare casa in Nord Italia

Costi ristrutturazione: acquistare casaDagli studi compiuti su una Regione del Nord, il Veneto, emerge che il costo di un immobile nuovo, al metro quadro, è mediamente superiore di 150 euro rispetto ad uno usato.

E’ opportuno sottolineare, però, che esistono delle situazioni che vanno in controtendenza rispetto a questo andamento che può apparire scontato.
Esemplare è, ad esempio, il caso di Venezia, dove i palazzi d’epoca del centro storico hanno un prezzo mediamente superiore rispetto a quello di un edificio nuovo situato nei vicini centri di Mestre, Marghera e Venezia Lido.

Acquistare casa in Centro Italia

La stessa indagine, compiuta nelle Marche, ha permesso di appurare che acquistando, in questa Regione, un immobile usato da ristrutturare, è possibile risparmiare mediamente 400 euro al metro quadrato.

Anche se in alcune provincie si è registrata una domanda del nuovo che supera l’offerta disponibile sul mercato.

 

Acquistare casa in Sud Italia

Veniamo ora ad una regione rappresentativa del Sud Italia, la Puglia. In questo caso si è registrato curiosamente un andamento analogo a quanto visto nel nord del Paese.
Infatti, la differenza nell’acquisto tra immobili nuovi ed usati è mediamente di 150 euro, come in Veneto.

Ristrutturare casa in Italia

A questo punto sarà necessario valutare, nel caso in cui si intenda acquistare una casa da ristrutturare, quale potrà essere la spesa necessaria per poterlo completamente ristrutturare, o per eseguire soltanto i minimi interventi necessari, come il rifacimento del bagno.

A tale scopo può essere molto utile il servizio Calcola Costi di Ristrutturazione di Lavorincasa.it.
Anche in questo caso possiamo conoscere gli importi medi di interventi di ristrutturazione, a seconda delle aree geografiche considerate.

Esaminiamo, a titolo di esempio, un immobile di 90 metri quadri, per il quale ipotizziamo una ristrutturazione completa, il solo rifacimento degli impianti principali o la ristrutturazione dei due bagni, uno di servizio ed uno padronale.

Ristrutturare casa in Nord Italia

Costi ristrutturazione: ristrutturare casa

Per la regione Veneto, abbiamo considerato a titolo di esempio, un intervento eseguito con un livello qualitativo di pregio, nella provincia di Venezia, in un comune oltre i 15.000 abitanti, in un quartiere commercialmente di pregio e in un immobile situato al primo piano.

Il costo di una ristrutturazione completa sarà di circa 1.360 euro/mq.
Il costo per il solo rifacimento degli impianti principali sarà di circa 248 euro/mq.
Il costo per il solo rifacimento dei bagni, comprensivo della fornitura di materiali, sarà di circa 140 euro/mq.

Ristrutturare casa in Centro Italia

Per la regione Marche, abbiamo considerato, a titolo di esempio, un intervento eseguito con un livello qualitativo di pregio nella provincia di Ancona, in un comune oltre i 15.000 abitanti, in un quartiere commercialmente di pregio e in un immobile situato al primo piano.

Il costo di una ristrutturazione completa sarà di circa 1.420 euro/mq.
Il costo per il solo rifacimento degli impianti principali sarà di circa 259 euro/mq.
Il costo per il solo rifacimento dei bagni, comprensivo della fornitura di materiali, sarà di circa 146 euro/mq.

Ristrutturare casa in Sud Italia

Per la regione Puglia, abbiamo considerato, a titolo di esempio, un intervento eseguito con un livello qualitativo di pregio nella provincia di Bari, in un comune oltre i 15.000 abitanti, in un quartiere commercialmente di pregio e in un immobile situato al primo piano.

Il costo di una ristrutturazione completa sarà di circa 1.290 euro/mq.
Il costo per il solo rifacimento degli impianti principali sarà di circa 235 euro/mq.
Il costo per il solo rifacimento dei bagni, comprensivo della fornitura di materiali, sarà di circa 133 euro/mq.

About the author

ristrutturazione casa a Roma

View all posts

Lascia un commento