5 idee per una casa di 80 mq

Quando si elabora un progetto architettonico, lavorando per successive modifiche, nascono diverse soluzioni progettuali prima di giungere a quella definitiva.

In questo articolo vi illustro le diverse soluzioni progettuali ideate per un appartamento di circa 80 metri quadri derivante dal frazionamento di una casa più grande. Quando si elabora un progetto architettonico, infatti, si propone al committente un ventaglio di possibili soluzioni tra le quali scegliere.

Ma anche se si parte dallo studio di un’unica soluzione, lavorando per successive modifiche, nascono diverse soluzioni progettuali prima di giungere a quella definitiva.

La cosa importante è sempre rispondere alle richieste del committente, specchio delle sue esigenze e dei suoi desideri e quindi fondamentali per configurare uno spazio in cui possa vivere in maniera confortevole.

stato di fatto casa 80 mqL’appartamento oggetto di questo intervento presenta tre affacci, due sui lati corti del rettangolo da cui è formato, ed uno su quello lungo.
Su quest’ultimo lato sono presenti gli accessi, che avvengono attraverso due rampe di gradini, poiché la casa è posta ad un piano rialzato a quota di circa 1,10 m.

Le richieste dei cliente sono state le seguenti:
– creazione di un piccolo ingresso, se possibile;
– cucina abitabile;
– soggiorno;
– due camere da letto;
– due bagni di cui uno con accesso dalla camera matrimoniale;
– piccola lavanderia.

E’ possibile anche realizzare dei piccoli balconi e di modificare qualche apertura esterna.
Prima soluzione per una casa di 80 mq

La prima soluzione proposta prevede un piccolo ingresso di disimpegno, al quale si accede dalla prima rampa di gradini esistente.

prima soluzione casa 80 mq

Di fronte all’ingresso, una porta conduce alla cucina: qui sono ben distinte la zona pranzo da un lato e l’angolo cottura dall’altro. Quest’ultimo è arredato con mobili disposti a C, con piano cottura e lavello nella parte centrale e frigorifero e colonna forno sui due lati opposti.
Una porta finestra dà accesso ad un terrazzino di circa 8,50 mq utilizzabile anche per il pranzo all’aperto.

A destra dell’ingresso un vano immette nel soggiorno, arredato con due divani disposti ad L, uno da tre e uno da due posti. Di fronte ad essi una parete attrezzata con la TV.
Dal soggiorno si accede al corridoio che distribuisce la zona servizi-notte.

Qui troviamo innanzitutto il bagno principale, con vasca disposta sotto la finestra, sanitari e mobile con lavabo.

A seguire c’è la cameretta per un bambino, con un lettino, un armadio e una scrivania. Dalla portafinestra di questa camera si accede al piccolo balcone con gradini che costituisce il secondo accesso al cortile.

In fondo al corridoio è posta la camera da letto matrimoniale. Il bagno in camera è ricavato collegando l’alloggio a uno dei bagni dell’unità immobiliare più grande dal cui frazionamento è stato ricavato.
Successivamente si è poi deciso di fare a meno di questo spazio, per cui la distribuzione interna è dovuta cambiare.
Seconda soluzione per una casa di 80 mq

La seconda ipotesi proposta presenta quindi delle differenze rispetto alla prima, nate innanzitutto dalla decisione di non utilizzare il bagno esistente, e poi dalla richiesta di realizzare una piccola lavanderia, non espressa nel corso del primo colloquio.

seconda soluzione casa 80 mq

L’ingresso dell’alloggio rimane lo stesso, ma alla cucina si accede attraverso una porta scorrevole a destra, mentre a sinistra rimane l’accesso al soggiorno. Per questo motivo è stato posizionato un armadio-cappottiera sull’unico lato privo di aperture, quello di fronte all’entrata.

La cucina ha ora forma più regolare, ma i mobili sono disposti sempre a C, formando un piano snack con sgabelli.
Il tavolo è posto in corrispondenza di una porta-finestra da cui si accede al terrazzino di circa 6,50 mq (ricavato questa volta nella parte anteriore della casa), mentre sull’altro lato è presente una finestra.

Dalla cucina si accede, tramite una porta scorrevole a scomparsa, alla lavanderia, anche piuttosto capiente, in cui c’è spazio per lavatrice, lavatoio e mobile contenitore per detersivi.
In questa soluzione il soggiorno è stato arredato in maniera differente, disponendo divani e parete attrezzata in modo tale che il passaggio di una persona in transito verso la zona notte non intralciasse la vista verso il televisore.
La finestra del soggiorno è stata trasformata in porta-finestra, che si apre su un secondo terrazzino di circa 10 mq, al quale si accede anche dalla cameretta del bambino.

Anche per il bagno è stata proposta una variante, nata dalla richiesta di inserire un secondo box doccia al posto della vasca.
Il box doccia è realizzato con due paretine in muratura ed è posizionato in modo da suddividere il bagno in 3 aree distinte: quella del lavabo all’ingresso; quella della doccia, appunto, centrale; quella dei sanitari presso la finestra.

Il secondo bagno, di dimensioni minime, è ricavato all’interno della camera matrimoniale. In essa è presente una zona d’ingresso con soffitto ribassato (indicato dalla linea tratteggiata nel disegno).
Per questo bagno è prevista anche la realizzazione di una piccola finestra.
Terza soluzione per una casa di 80 mq

Questa ipotesi di progetto nasce dalla richiesta di avere un soggiorno più ampio in cui collocare, oltre ai divani e alla parete attrezzata, anche un tavolo da pranzo.
Per farlo, si è deciso di fare a meno dell’ingresso e di accedere direttamente in tale ambiente.

terza soluzione casa 80 mq

Dal soggiorno si entra nel corridoio di collegamento con tutti gli altri ambienti: il bagno, la cucina, le camere.
Il bagno, identico a quello della soluzione precedente, è stato però spostato.

A seguire troviamo una cucina, piccola ma abitabile, in cui sono ben distinte la zona delle colonne e quella delle basi con piano cottura, lavello e pensili.

Nel corridoio è stata ricavata una piccola nicchia, tipo armadio a muro, in cui collocare lavatoio e lavatrice, con funzione, quindi, di lavanderia.

Alla camera matrimoniale si accede da una porta scorrevole a scomparsa, senza la zona d’ingresso, mentre, il bagno, di dimensioni più contenute, contiene solo lavabo, doccia e vaso.

Anche in questa soluzione sono presenti due comodi terrazzini, uno per il soggiorno, l’altro per cameretta e cucina.
L’elemento negativo, però, è dato dalla presenza di un corridoio troppo lungo.
Quarta soluzione per una casa di 80 mq

Come si può vedere dal disegno di progetto, la quarta soluzione rappresenta una sintesi tra le due proposte precedenti.

quarta soluzione casa 80 mq

Il soggiorno ha le stesse caratteristiche di quello della terza soluzione, ma in questo caso la cucina è collegata direttamente mediante una porta scorrevole esterna.
La cucina è arredata con una parte lineare, dove è presente il lavello al centro, e frigo e forno alle estremità, mentre i fuochi sono su un’isola centrale, contornata da banco snack con sgabelli.

L’angolo lavanderia è ricavato all’interno del bagno grande, dove è presente una nicchia per lavatrice e lavatoio.

La cameretta risulta così ridimensionata, e l’armadio è inserito in una nicchia che fa da controcampo a quella del bagno.
Quinta soluzione per una casa di 80 mq

La soluzione alla fine adottata è risultata essere quella illustrata, simile alla seconda, ma con le seguenti modifiche:

quinta soluzione casa 80 mq

– la cucina è arredata con mobili in linea e colonne da un lato, con ampio tavolo centrale. Non è presente il terrazzo, ma solo due finestre;
– nel bagno grande è previsto un box doccia in cristallo anziché in muratura;
– il bagno in camera è leggermente più piccolo ed ha una parete stondata;
– è presente un unico balcone che va dal preesistente balconcino ai gradini d’ingresso.

About the author

ristrutturazione casa a Roma

View all posts

Lascia un commento